Ugo e la prof.

La sai l'ultima sui motociclisti? ;)

Moderatori: Marlon, Crazy4DD, ilraffa, Bikerina91, DoDo84

Rispondi
Avatar utente
Bikerina91
Socio DDClub
Messaggi: 2648
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2012, 20:56
Moto attuale: DorsoDuro 750 REA
Moto precedente: Zip - Vespa 125 - Hornet 600 S
Provincia: PI
Località: Pisa - Arena Metato

Ugo e la prof.

Messaggio da Bikerina91 » martedì 21 novembre 2017, 17:54

Una professoressa urlava sempre contro Ugo: "Mi farai impazzire, Ugo! Come te non c'è nessun caso, Ugo, sei inutile!". Un giorno la madrei di Ugo andò a scuola per verificare come stava andando suo figlio. La professoressa le disse che suo figlio era un disastro, aveva le peggiori note dell'anno e che, in 25 anni di insegnamento, non aveva mai visto un bambino così 'stronzo'. La madre fu così spaventata da questa conversazione che decise di ritirare il figlio Ugo dalla scuola e di trasferirsi a New York per farlo studiare in un centro specializzato. Dopo 25 anni, alla stessa insegnante, fu diagnosticata una grave malattia del cuore. Tutti i medici consultati convennero che aveva bisogno di un intervento molto delicato e molto costoso, che solo un famoso medico residente a New York poteva fare. La professoressa, senza speranza, decise di vendere tutto quello che aveva e con i risparmi di tutta la sua vita intraprese il viaggio per provare la costosa operazione che, infine, fu realizzata da quel medico fantastico. L'operazione fu un successo assoluto! Quando la professoressa aprì gli occhi, sentì tutta la forza tornare nel suo corpo e vide in piedi accanto a lei un giovane medico che le sorrideva. Avrebbe voluto dire qualche parola di ringraziamento, ma non riuscì a parlare: improvvisamente il suo viso diventò blu e rapidamente morì davanti al medico che stava cercando di capire cosa era successo. Allora il dottore guardò al suo fianco e vide quello stronzo di Ugo, che lavorava alle pulizie dell'ospedale, che aveva staccato il respiratore artificiale per collegare l'aspirapolvere. Cosa pensavate? Che Ugo fosse diventato un grande chirurgo cardiovascolare? Avete letto troppi romanzi... Morale: chi nasce stronzo, rimane stronzo tutta la vita!
*Mo Cuishle*

Rispondi