Il Rapporto di compressione

L'angolo di Destro

Moderatori: Marlon, DoDo84

Bloccato
Destroyer
DD Top Poster
Messaggi: 27771
Iscritto il: venerdì 5 settembre 2008, 10:21
Provincia: st

Il Rapporto di compressione

Messaggio da Destroyer » domenica 5 dicembre 2010, 9:49

Rapporto di compressione

Una delle caratteristiche più importanti dei motori è il Rapporto di Compressione.

Infatti, i motori con un rapporto di compressione basso risultano regolari nel loro funzionamento, con coppia e potenza regolari a tutti i regimi anche se non molto sostanziose.

I motori con RdC molto alti sono i motori più spinti, però l'aumento della compressione interna in un motore non assicura solo vantaggi, infatti i motori con alto RdC hanno queste caratteristiche:

•necessitano di benzine ad alto numero di ottani.
•ai bassi regimi di rotazione offrono un funzionamento non ottimale
•forniscono comunque sempre una maggior potenza ed una maggior coppia a tutti i regimi di rotazione.
•un RdC particolarmente alto impedisce al motore di guadagnare molti giri oltre il regime di potenza massima (poco allungo)
Il rapporto di compressione è il rapporto tra il volume del cilindro addizionato a quello della camera di combustione, il tutto diviso il volume della camera di combustione
eccovi la formula:

(V1 + V2)/V1 = RdC

dove:
V1 = Volume della camera di combustione
V2 = Volume del cilindro

Esempio di applicazione della formula:

•Volume della Camera di Combustione (V1): 7cc
•Volume del Cilindro (V2): 70cc
sostituiamo i valori ed otteniamo:

Rapporto di Compressione = (7 + 70)/7 = 11:1 (si legge UNDICI a UNO)

Fonte Ting'avert - Si ringrazia l'autore Dono

Bloccato