Batteria al Litio

Ovvero: come spendere altri soldi DOPO aver comprato la moto...

Moderatori: Marlon, DoDo84

Mukka
DD Runner
Messaggi: 535
Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 11:08
Moto attuale: Triumph Street Triple RX Charlize
Moto precedente: DD1200 DesDemona
Provincia: TO

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Mukka » giovedì 2 marzo 2017, 11:31

Qui ho trovato una mezza spiegazione che a naso ci potrebbe stare ma confesso che sono poco preparato sul versante elettronico :winksmile:

http://tecmate.com/it/nuovo/perche-util ... -al-litio/

Chiaramente proviene dal classico "oste" ma è tra i principali produttori, potrebbe essere serio :sayok:

Avatar utente
AdrianoDD
DD Expert
Messaggi: 799
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 19:46
Moto attuale: Aprilia Dorsoduro 750
Provincia: LT
Località: Latina

Re: Batteria al Litio

Messaggio da AdrianoDD » giovedì 2 marzo 2017, 11:54

La spiegazione del problema di ricarica sotto gli 8volt puo essere convincente. Però le batterie al litio hanno un autoscarica molto bassa, ed un tempo di ricarica brevissimo (ho letto di 5 o 6 minuti), quindi il problema quasi non si pone. Poi parla di problemi in caso di corrente di ricarica superiore ai 14.6v, ma tutti i manutentori lavorano sotto quel voltaggio.
Se tutto è sotto controllo, stai andando troppo piano.
(Mario Andretti)

Aprilia Dorsoduro 750 & Yamaha TT600r supermotard

Avatar utente
Publo92
DD Rider
Messaggi: 148
Iscritto il: martedì 18 marzo 2014, 16:52
Moto attuale: Multistrada 1200
Moto precedente: DD 1200 / Speed Triple 1050
Provincia: VR

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Publo92 » giovedì 2 marzo 2017, 15:31

AdrianoDD ha scritto: Non capendoci niente di elettricità non posso contraddirti. Però a questo punto mi viene il dubbio su come faccia l'alternatore della moto a fornire questo tipo di corrente variabile che servirebbe alla Lifepo4.
Le moto hanno un circuito che, come i caricabatterie ambivalenti (tipo il BC duetto) rivela se la batteria è al piombo o LiFePo4 ed adegua la corrente in uscita dal regolatore di tensione.
Immagine

Avatar utente
AdrianoDD
DD Expert
Messaggi: 799
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 19:46
Moto attuale: Aprilia Dorsoduro 750
Provincia: LT
Località: Latina

Re: Batteria al Litio

Messaggio da AdrianoDD » giovedì 2 marzo 2017, 17:18

Publo92 ha scritto:
AdrianoDD ha scritto: Non capendoci niente di elettricità non posso contraddirti. Però a questo punto mi viene il dubbio su come faccia l'alternatore della moto a fornire questo tipo di corrente variabile che servirebbe alla Lifepo4.
Le moto hanno un circuito che, come i caricabatterie ambivalenti (tipo il BC duetto) rivela se la batteria è al piombo o LiFePo4 ed adegua la corrente in uscita dal regolatore di tensione.
Dici che chi le monta su moto un po datate (quando le batterie al litio non si usavano ancora), fa una fesseria? Piu ne vengo a sapere sull'argomento e piu non ci capisco niente :wall:
Se tutto è sotto controllo, stai andando troppo piano.
(Mario Andretti)

Aprilia Dorsoduro 750 & Yamaha TT600r supermotard

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18316
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Marlon » giovedì 2 marzo 2017, 17:33

Publo92 ha scritto:Le moto hanno un circuito che, come i caricabatterie ambivalenti (tipo il BC duetto) rivela se la batteria è al piombo o LiFePo4 ed adegua la corrente in uscita dal regolatore di tensione.
Mmmmm...
Permettimi di dubitare della tua affermazione.

Forse può esser vera se il produttore (della moto) ha messo a listino una batteria alternativa a quelle tradizionali al piombo e quindi, già che c'era, ha montato un circuito in grado di gestirle.
La nostra moto, però, non prevede "di fabbrica" nessuna batteria in alternativa che quella di dotazione.

Da quel che ricordo della chiacchierata, il problema di danneggiare la batteria per colpa della dotazione di bordo non sembra si ponga.
Coi manutentori non specifici, invece, sì.

AdrianoDD,
nessuno prende in giro nessun altro: compri quello che ti serve.
Se già hai un mantenitore di carica (io ne ho 2. 3 considerando quello della LIDL guasto), e nessuno è adatto alle batterie più tecnologiche, non è colpa di chi li produce :)
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

Avatar utente
Publo92
DD Rider
Messaggi: 148
Iscritto il: martedì 18 marzo 2014, 16:52
Moto attuale: Multistrada 1200
Moto precedente: DD 1200 / Speed Triple 1050
Provincia: VR

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Publo92 » giovedì 2 marzo 2017, 19:14

Marlon ha scritto: Mmmmm...
Permettimi di dubitare della tua affermazione.

Forse può esser vera se il produttore (della moto) ha messo a listino una batteria alternativa a quelle tradizionali al piombo e quindi, già che c'era, ha montato un circuito in grado di gestirle.
La nostra moto, però, non prevede "di fabbrica" nessuna batteria in alternativa che quella di dotazione.

Da quel che ricordo della chiacchierata, il problema di danneggiare la batteria per colpa della dotazione di bordo non sembra si ponga.
Coi manutentori non specifici, invece, sì.
è un po' come il discorso delle frecce a Led.

Una volta era praticamente obbligatorio sostituire l'intermittenza oppure saldare delle resistenze in modo da simulare il carico di quelle tradizionali, mentre ora, a molte moto puoi montare senza toccare nulla :winkfast:

Il fatto è, da quel che mi è stato spiegato, è che è un circuito molto semplice e compatto, che non occupa spazio e da molti anni è standard montarlo, anche perchè se no bisognerebbe specificare chiaramente di usare SOLO ed esclusivamente batterie al piombo.
Questa è la spiegazione che mi è stata data quando chiesi se potevo montarlo sulla Ducazzi, anzi, mi hanno consigliato di farlo in quanto, oltre ad un guadagno di peso, ne beneficia anche l'avviamento (chi ha un Testastretta sa quando sia rognoso da avviare) ed in generale la parte elettrica in quanto più costante nel rendimento e nel voltaggio.

Per la parte invece di ricarica/mantenimento, avendo avuto a che fare con gli scooter/vespe da Drag, sui quali montavamo pompe acqua elettriche per eliminare carichi al motore.
Immagine

Mich84
DD Runner
Messaggi: 454
Iscritto il: martedì 10 maggio 2016, 13:45
Moto attuale: Dorsoduro 1200 2012
Moto precedente: R1 2004
Provincia: MB

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Mich84 » giovedì 2 marzo 2017, 23:54

Non è vero...ho il BC duetto è l impostazione è manuale per settare se lifepo4 o batteria classica.
Anzi addirittura per passare da una modalità all altra non hanno messo nemmeno un tasto x sicurezza ma bisogna cortocircuitare i cavi.
La moto poi non ha nessuna scheda identificativa per la batteria...semmai è la batteria ad avere un circuito di protezione e o adeguamento alla ricarica dell alternatore standard.

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18316
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Marlon » venerdì 3 marzo 2017, 13:41

Come ho scritto: non sembra possano nascere problemi ad usare quelle batterie con gli "alternatori" standard montati sulle moto.

Il manutentore fa un lavoro differente.
Da qui la necessità di qualcosa di più specifico.

Che poi, magari, non succeda nulla nemmeno con quelli generici, è un altro conto.
Diciamo che tendono ad essere chiari e ad avvertirti.
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

Avatar utente
falien
DD Runner
Messaggi: 582
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2016, 7:41
Moto attuale: DD12
Moto precedente: V Raptor, XR 650, ecc...
Provincia: Gz
Località: Ex impero austro-ungarico

Re: Batteria al Litio

Messaggio da falien » venerdì 3 marzo 2017, 13:59

Marlon ha scritto:Che poi, magari, non succeda nulla nemmeno con quelli generici, è un altro conto.
Diciamo che tendono ad essere chiari e ad avvertirti.
anche perchè se fa corto e prende fuoco, o gli butti un mezzo metro cubo di sabbi sopra ed aspetti l'indomani o scappi... perche ste robe non le spegni neanche con l'estintore a polvere... :winkfast:

comunque i circuiti integrati della batteria servono a tenerla "a bada" in condizioni anche non standard... insomma, un margine di sicurezza c'è sempre :sayok:
dallo spazio col furgone

Avatar utente
Giudipeppe.83
DD SBK Poster
Messaggi: 3425
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 10:56
Moto attuale: Aprilia DD Factory
Moto precedente: Beta M4 SuperMotard-Beverly250-RunnerDD
Località: Milano/Roma

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Giudipeppe.83 » martedì 18 dicembre 2018, 15:28

Novità con queste batterie ?
Qualcuno ha pesato l'originale che non ricordo ?

e infine, lo sò,troppe domande,ma ogni tanto risale la scimmia ....qualcuni ha una di queste ?
https://www.wrs.it/it/accessori-pista-b ... -2013.html

Mich84
DD Runner
Messaggi: 454
Iscritto il: martedì 10 maggio 2016, 13:45
Moto attuale: Dorsoduro 1200 2012
Moto precedente: R1 2004
Provincia: MB

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Mich84 » sabato 22 dicembre 2018, 1:28

La mia è al Litio LIFEPO4  Magneti Marelli BK MMYZ14S, CCA 290A, ultraleggera (-3.5KG)

Avatar utente
Giudipeppe.83
DD SBK Poster
Messaggi: 3425
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 10:56
Moto attuale: Aprilia DD Factory
Moto precedente: Beta M4 SuperMotard-Beverly250-RunnerDD
Località: Milano/Roma

Re: Batteria al Litio

Messaggio da Giudipeppe.83 » lunedì 24 dicembre 2018, 16:45

3,5 kg di peso o in meno a quella originale ?

Rispondi