Cambio duro

La nuova arrivata, omologata Euro4

Moderatori: Marlon, DoDo84

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18086
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: Cambio duro

Messaggio da Marlon » venerdì 26 ottobre 2018, 15:42

Marcotek ha scritto:
venerdì 26 ottobre 2018, 11:54
Provando ad allungare la corsa della leva sul 2, migliora molto, ma non mi trovo bene così distante.
Non ho capito di cosa stai parlando.

Se ti riferisci alla leva al manubrio, non vorrei tu avessi il cambio duro soltanto perché non la tiri abbastanza.
Mi sembra impossibile, ma effettivamente se la frizione non stacca proprio tutta ci può stare.

Ad ogni maniera son vere almeno due delle cose che ti hanno scritto.
Cioè che le DD non hanno un cambio (leva al piede) morbidissimo e che le cose possono cambiare sia con l'andare dei chilometri che, soprattutto, con l'olio.
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

Marcotek
DD Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 5 giugno 2018, 12:48
Moto attuale: Dorsoduro 900
Moto precedente: GSR600
Provincia: Bs

Re: Cambio duro

Messaggio da Marcotek » sabato 27 ottobre 2018, 12:27

Ho usato sempre la leva manubrio sul 4, perché così preferivo, sul 2 mi viene scomoda.
Comunque vediamo con il cambio olio cosa accade.
Il cambio è una BOMBA, preciso e senza indecisioni, cercavo un modo per rendere quel TOC dell'inserimento meno aggressivo.

calcifer
DD Baby
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 30 gennaio 2019, 10:00
Moto attuale: dorsoduro 750 ABS
Moto precedente: ducati monster 600
Provincia: bg

Re: Cambio duro

Messaggio da calcifer » martedì 19 febbraio 2019, 1:28

Io dopo avere eseguito per due volte lo spurgo frizione col metodo "tradizionale" continuavo ad avere problemi... cambio duro, difficoltà nel trovare la folle, moto che "tirava" leggermente anche con la frizione premuta a fondo. Tutti sintomi di una frizione che non stacca a dovere, insomma.
Convinto della presenza di aria nell'impianto, oggi ho provato la tecnica del "reverse bleeding", ovvero di iniettare il fluido dalla valvola di spurgo sull'attuatore.
Finalmente ha funzionato. Ora è perfetta.
Consiglio a tutti questo metodo, in caso di problemi analoghi.
Trovate diversi tutorial su youtube, cercando "reverse clutch bleeding"

Edgar
DD Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 20 febbraio 2019, 23:04
Moto attuale: Dorsoduro 900
Moto precedente: Kawasaki Versys 650
Provincia: TO

Re: Cambio duro

Messaggio da Edgar » giovedì 21 febbraio 2019, 23:21

Dico la mia con la DD900 presa giusto ieri e con meno di 100km. Il cambio non lo trovo duro ma "deciso". Ci sto mettendo un pó nell'imparare a mettere la folle proprio a causa della sua "durezza", ma mi ci sto abituando e devo dire che al momento trovo il cambio impeccabile.

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18086
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: Cambio duro

Messaggio da Marlon » venerdì 22 febbraio 2019, 11:02

Condivido.
Della 750 e della 1200 ho esperienza diretta, e la 900 l'ho provata poco ma l'ho trovata in linea con le altre due.
Il cambio può sembrare duro, soprattutto se si arriva alla DD da moto piccole o comunque dotate di cambi molto "morbidi" e leggeri.
In realtà ha innesti ben definiti e va usato - senza eccessi, naturalmente - con una certa decisione.

Riguardo alla folle, molto spesso è questione di malizia più che di cambio.
Basta inserirla un millesimo di secondo prima di essersi completamente fermati oppure, da fermi, basta muovere la moto un pelino avanti e indietro mentre si cerca la folle: entrerà senza indugi.
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

Rispondi