FINE DI UN MITO

La nuova arrivata, omologata Euro4

Moderatori: Marlon, DoDo84

Rispondi
Michele74
DD Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 16 giugno 2020, 9:14
Moto attuale: DD900
Provincia: SP
Località: Sarzana (SP)

FINE DI UN MITO

Messaggio da Michele74 » giovedì 22 ottobre 2020, 13:13

Ho annusato nell'etere la fine dell'avventura DD.
A quanto pare, le normative euro 5 hanno spezzato le bielle al bicilindrico a V.
Che dire? Felice di aver fatto in tempo ad acquistarla. Da oggi sarà ancora più preziosa, unica e insostituibile.

Un saluto a tutti

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18344
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: FINE DI UN MITO

Messaggio da Marlon » venerdì 23 ottobre 2020, 10:23

Era cosa nota e attesa.
Già il poterla comprare nel 2020 è, se uno vuol essere positivo, un piccolo regalo.

Vedremo cosa nascerà dal seme 660.
Mai dire mai! :)
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

AlessioBindi
DD Rider
Messaggi: 61
Iscritto il: lunedì 29 aprile 2019, 11:33
Moto attuale: Aprilia Dorsoduro 750 2009
Moto precedente: Husqvarna Sm 610 2007
Provincia: Pt

Re: FINE DI UN MITO

Messaggio da AlessioBindi » lunedì 26 ottobre 2020, 11:58

Si può sperare nella nascita di un nuovo bicilindrico?

Avatar utente
Marlon
Amministratore
Messaggi: 18344
Iscritto il: mercoledì 27 agosto 2008, 17:16
Provincia: PO
Località: PO

Re: FINE DI UN MITO

Messaggio da Marlon » lunedì 26 ottobre 2020, 12:17

Si può sperare in qualsiasi cosa.
E qualsiasi cosa potrà succedere.

E' questione di tempo: se si ha abbastanza pazienza... ;)

In casa Aprilia c'è il V4 e, ora, il 660.
Quest'ultimo ha appena cominciato a respirare.

Pensare a quel che verrà dopo, secondo me, significa ipotizzare delle evoluzioni su queste piattaforme.

Poi vai a sapere!
I reparti R&D e design, non è che restino con le mani in mano.
Ma prima di vedere qualcosa di nuovo, secondo me, c'è da aspettare un bel po'.
Soprattutto se si pensa ad architetture radicalmente diverse.

Non dimentichiamoci anche della spinta all'elettrificazione che c'è da un po' nel mondo dell'Automotive.
E' qualcosa che, in prospettiva (magari lontana, magari meno lontana) coinvolgerà anche le 2 ruote.
Intese come quelle che interessano a noi, quindi non gli scooterini né le moto ad alte prestazioni (es.: Energica & Co.).
Vedremo nel tempo cosa succederà
.~ Marlon ~.

Immagine

- Leggi il regolamento - Usa la funzione "cerca contenuto" - Inserisci le foto così -

Avatar utente
AdrianoDD
DD Expert
Messaggi: 805
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2014, 19:46
Moto attuale: Aprilia Dorsoduro 750
Provincia: LT
Località: Latina

Re: FINE DI UN MITO

Messaggio da AdrianoDD » venerdì 30 ottobre 2020, 18:59

Secondo me, se le vendite fossero state buone, avrebbero investito per aggiornarla ad euro 5. Molti motori giapponesi (tipicamente i 4 cilindri), sono stati concepiti lo scorso secolo, e vengono costantemente aggiornati. E' un peccato, perchè bisognerà aspettare qualche anno per vedere una sostituta della stessa tipologia. Io mi immagino una sorta di Pegaso 660. La Tuareg660 è troppo da fuoristrada.
Se tutto è sotto controllo, stai andando troppo piano.
(Mario Andretti)

Aprilia Dorsoduro 750 & Yamaha TT600r supermotard

Avatar utente
Giudipeppe.83
DD SBK Poster
Messaggi: 3448
Iscritto il: sabato 24 luglio 2010, 10:56
Moto attuale: Aprilia DD Factory
Moto precedente: Beta M4 SuperMotard-Beverly250-RunnerDD
Località: Milano/Roma

Re: FINE DI UN MITO

Messaggio da Giudipeppe.83 » domenica 1 novembre 2020, 19:37

Spero anche io in una Tuareg più da asfalto !

Rispondi